Una wunderkammer naturale

No Comments

Di cosa si tratta
Nel periodo rinascimentale, molti nobili e artisti avevano in casa loro una wunderkammer. Letteralmente, il termine indica la “stanza delle meraviglie”, il luogo in cui ogni padrone di casa riponeva gli oggetti più curiosi che aveva acquistato nella sua vita, magari, durante dei viaggi o delle spedizioni militari. In queste stanze, poteva essere conservato un po’ di tutto: dagli animali impagliati, alle gemme preziose, arrivando persino a riporre piante esotiche essiccate o sementi dalla forma originale. Una sorta di museo primitivo, vero orgoglio del padrone di casa.
Come crearla
Oggi, i tempi sono cambiati, ma la voglia di stupire i propri ospiti rimane. Se nessuno ha più lo spazio e il tempo per creare un piccolo museo di meraviglie in casa propria, è anche vero che è possibile cercare di realizzare uno spazio accogliente e piacevole all’esterno della propria abitazione, ovvero in giardino o, magari, in terrazzo. Si tratta di una sfida che già in molti hanno accolto e che può rivelarsi particolarmente divertente. Riprendendo il modo di fare dei nostri antenati più illustri, è possibile creare dei luoghi delle meraviglie che nulla abbiano da invidiare ai salotti nobiliari. Volendo si può anche installare delle case in legno dai prezzi convenienti ricercandole anche sui siti di vendita online.
Chi ha lanciato questa moda
A riprendere questa voglia di stupire sono state le più famose star di Hollywood. Nei giardini delle lussuose ville dei padroni di casa più illustri sono presenti piante orientali e preziose, che si lasciano ammirare non solo per le loro forme eccentriche e per i colori insoliti, come le rose nere o le orchidee maculate, ma anche per i profumi afrodisiaci, che conquistano chiunque vi si avvicini. Vien da chiedersi se chi possiede una simile collezione di piante e fiori abbia il tempo di apprezzarne a pieno le qualità ma questa è un’altra storia.

Un investimento non da poco
Ciò che bisogna ricordare è che si tratta di un investimento notevole, sia in termini di acquisto dei semi e delle piante, sia in termini di tempo. Trattandosi di piante tanto rare, infatti, occorre trovare dei giardinieri specializzati che possano curare i vari fiori nella maniera adatta. Una spesa notevole, ma consigliata a chi ama la natura. Se poi decidete anche di inserire una piccola casetta in legno il prezzo delle case in legno è molto vario a seconda delle misure e dello spazio necessario.

Categories: arredi giardino

Lascia un commento